Claudia Contin Arlecchino in "La Guerra del Poeta" a Pordenone

Dati: 
09 ottobre 2017 ore 19:00 - 11 ottobre 2017 ore 20:00

Per il Festival "L'ARLECCHINO ERRANTE 2017"

Claudia Contin Arlecchino in

"LA GUERRA DEL POETA - Un Haiku teatrale tra Giuseppe Ungaretti e Egon Schiele"

Tre repliche dello spettacolo in una suggestiva ambientazione.

"La poesia è un pensiero amorevole, lanciato verso l'altro per indurlo ad essere più umano", così insegnava Ungaretti ai suoi studenti universitari. E questo pensiero amorevole, in guerra, Giuseppe Ungaretti lo aveva scritto su qualsiasi cosa gli capitasse in mano, persino sulle scatole delle pallottole. Così si compì la tragedia del Poeta Soldato, che mandava pensieri di umanità affidandosi agli involucri degli strumenti della mostruosità. Dall'altra parte, dalla "terra di nessuno", di fronte alla trincea di Ungaretti, c'era, in qualche l'uogo, un soldato austriaco che si chiamava Egon Schiele. Anche lui dipingeva umanità. Il gesto umano sui suoi quadri si potrebbe definire nervoso e scarnificato, come nervose e scarnificate sono senz'altro le parole di Ungaretti.

 

APPUNTAMENTO (per 3 repliche):

Lunedì 9, Martedì 10 e Mercoledì 11 Novembre 2017 - ore 19:00
spazio adiacente alle Scuole Elementari A. Gabelli
presso la Lapide Commemorativa ai Caduti della Grande Guerra
Pordenone (PN) Italia

 

guarda i video de "La Guerra del Poeta"

 

 

Galleria immagini

Galleria video

Guarda video
Versione 1 - Teatro e Documenti
Guarda video
Versione 2 - Poesia e Trincea
Guarda video
Versione 3 - Allestimento d'Arte