Gli abitanti di Arlecchinia

Gli abitanti di Arlecchinia

Favole didattiche sull’arte dell’attore dal 1991 a oggi

"Gli abitanti di Arlecchinia", atto unico in forma di monologo, è il cavallo di battaglia di Claudia Contin Arlecchino dal 1991, data del debutto a Roma di questo copione. Una gustosa dimostrazione d’attore che ha il pregio di far conocere la Commedia dell’arte attraverso la presentazione dei suoi personaggi più famosi. Dalle fonti storiche e iconografiche alle risonanze antropologiche dei linguaggi comportamentali delle maschere italiane, l’autrice ricava strumenti originali di re-invenzione del comportamento dell’attore e del coinvolgimento del pubblico. Attraverso il percorso visivo, organizzato dall’autrice in schede didattiche, è possibile cogliere gli insegnamenti e i messaggi delle favole contenute ne Gli abitanti di Arlecchinia. Il testo, pubblicato per la prima volta nel 1999, ha già visto numerose ristampe e traduzioni – in spagnolo e inglese – che ne hanno fatto una guida di riferimento sul lavoro dell’attore per la Commedia dell’arte in diverse nazioni.
A distanza di vent’anni, questa nuova edizione propone un ampio aggiornamento arricchito dai materiali forniti da ricercatori e fotografi che hanno documentato la lunga tournée intercontinentale dello spettacolo e dei laboratori teatrali collegati.

Calendario eventi

Rassegna stampa

Altre notizie