Ofelia Prodan

Ofelia Prodan

Ofelia Prodan è nata a Urziceni (Romania), vive tra Bucarest e Torino. Ha fatto il suo debutto editoriale nel 2007; fra le sue raccolte poetiche si segnalano: Elefantul din patul meu (L’elefante nel mio letto, 2007; Premio per il Debutto dell’Associazione degli Scrittori di Bucarest, 2008; Premio della rivista Luceafărul, 2008; selezionata per il Premio Nazionale di Poesia Mihai Eminescu – Opera prima, 2008); Ulise și jocul de șah (Ulisse e il gioco degli scacchi, 2011; Finalista del Premio Letterario Internazionale Città di Sassari, 2016); Călăuza (La guida, 2012; Premio Nazionale Ion Minulescu, 2013); No exit (Senza uscita, 2015; Premio Nazionale George Coșbuc, 2015; Premio Nazionale Mircea Ivănescu, 2016).
Figura nell’antologia Voor de prijs van mijn mond (a cura di Jan H. Mysjkin, Poëziecentrum edizioni, Gent, Belgio, 2013) che comprende 12 dei poeti romeni più rappresentativi degli ultimi 60 anni (Nina Cassian, Nichita Stănescu, Ana Blandiana, Nora Iuga, Ion Mureșan, Mircea Cărtărescu ecc.). Un’antologia d’autore è uscita in Spagna con il titolo di High (2017). In Italia ha pubblicato su Nuovi Argomenti, Atelier e L’Immaginazione e ha sostenuto cicli di letture pubbliche a Milano, Brescia, Roma, Venezia, Sassari, Alghero e Ozieri. Ha partecipato all’VIII edizione (2013) del Premio Internazionale di Poesia e Prosa Napoli Cultural Classic, vincendo il primo premio per la sezione POESIA in lingua straniera. È membro dell’Unione degli Scrittori di Romania e del PEN Club Romania.

Rassegna stampa

Calendario eventi