Saragei Antonini

Saragei Antonini

Saragei Antonini è nata a Catania nel 1973, città dove vive e lavora. Nel 2000 pubblica la raccolta di poesie ”Il cerino soggetto” (La Vita Felice, 1° premio ex aequo Edda Squassabia, I edizione); nel 2004 "L’inverno apre un ombrello in casa” (Prova d’Autore, 3° premio ex aequo Città di Marineo, 2005); nel 2010 "Sotto i capelli una nave” (Forme Libere, 3° premio Angelo Majorana, 2013); nel 2013 "Egregio signor Tanto” (CFR, 3° premio “Pietro Mignosi” X edizione; menzione d'onore al Premio "Va Pensiero" 2017 e al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2017); nell'aprile 2017 pubblica con la casa editrice Forme Libere "La passione secondo" ( menzione di merito al concorso Bologna in Lettere – Dislivelli – Premio di poesia contemporanea per opere edite e inedite - IV edizione). Nel 2016, con la silloge in dialetto "Ddabbànna", le viene assegnato il 2° premio al Concorso di Poesia e Narrativa "Poesia Onesta" e la segnalazione al Premio Guido Gozzano 2016. Nel 2017 con la silloge "Tocchiamo legno" riceve il 3° premio al Concorso "Poesia Onesta" XII edizione. Si è classificata tra i finalisti al Premio David Maria Turoldo 2011 e al Premio Fortini 2012; ha ricevuto una menzione di merito all'ottava edizione del Premio Internazionale di Poesia Don Luigi Di Liegro. Nel 2018 con la poesia " U chiòvu " le viene assegnato il Premio Nazionale Giuseppe Malattia della Vallata a Barcis - XXXI edizione - . Sue poesie sono presenti in antologie e riviste in Italia e all’estero.

Rassegna stampa

Calendario eventi