Passa parola!

Fai sapere a tutti che ti piace Forme Libere!

Catalogo

...

È disponibile, in diversi formati, il catalogo di Edizioni Forme Libere (aggiornato al 23 settembre 2019).

Scarica catalogo

Collane
Categorie
Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni Forme Libere?

Seguici

9788864590974.jpg

Info: 2020, pages 183, custom
ISBN: 9788864590974
Categoria: Romanzi e racconti

Novelle di nessuna parte


Hélène Richard-Favre


Il titolo di questa raccolta di novelle si iscrive nella continuità dei due precedenti, “Novelle di Nessuno” e “Novelle di niente”. Nessuno, niente, nessuna parte, rimandano a entità la cui esistenza sembra essere trascurabile. È proprio da qui che le novelle prendono tutto il loro significato. Per volontà di alcuni o di altri o anche per le circostanze, i destini dei personaggi si annodano e li proiettano verso orizzonti che raggiungono in vari modi. Per alcuni, i sogni svaniscono, per altri il delirio li conduce verso spazi insoliti e ostili. Osservatori di se stessi o degli altri, i personaggi di queste storie agiscono secondo forze che non sempre padroneggiano e che a volte sono loro fatali.

 

“Si ritrova nell’autrice un modo quasi dostoevskiano di dare vita alle idee, incarnate nelle figure umane. Ma cosa è più fragile delle passioni umane, più sfuggente dei movimenti dell’anima? Compatisco la traduttrice per il suo lavoro così complesso di ricamare sul velo, di provare a ricucire la ragnatela”.
Oxana Bobrovitch, Sputniknews.

 


“Questi personaggi non sono ordinari. Non sono neanche straordinari. Ma sono singolari, per le riflessioni che fanno di sé stessi o degli altri, per le chimere che perseguono, per l’incapacità di esprimere i propri sentimenti a coloro che amano o incontrano, per l’incomprensione che gli altri hanno nei loro confronti o che loro stessi hanno verso gli altri”.
Le blog de Francis Richard


€ 13,00

Libri in vetrina

Novità

Il titolo di questa raccolta di novelle si iscrive nella continuità dei due precedenti, “Novelle di Nessuno” e “Novelle di niente”. Nessuno, niente, nessuna parte, riman...

Nel villaggio di Remy ogni essere vivente viene alla luce con cento cristalli all’interno del proprio corpo. Come tutti nel villaggio sanno, la somma di cristalli è destinata a raggiunger...

"Gli abitanti di Arlecchinia", atto unico in forma di monologo, è il cavallo di battaglia di Claudia Contin Arlecchino dal 1991, data del debutto a Roma di questo copione. Una gustosa...