Passa parola!

Fai sapere a tutti che ti piace Forme Libere!

Catalogo

...

È disponibile, in diversi formati, il catalogo di Edizioni Forme Libere (aggiornato al 23 settembre 2019).

Scarica catalogo

Collane
Categorie
Resta aggiornato

Vuoi rimanere informato su tutte le novità di Edizioni Forme Libere?

Seguici

9788864590752.jpg

Info: 2017, pages 496, custom
ISBN: 9788864590752
Categoria: Romanzi e racconti

Stazione Borgoverde


Fan Wen


Alla fine del XIX secolo i fratelli Kalos partono dall’Isola di Creta, imbarcandosi sulla nave “Australiana” diretta in Estremo Oriente. Il loro intento è andare a vivere a Singapore, ma il destino li conduce in Cina, in una terra affascinante e misteriosa, dove, insieme ad altri emigrati europei, con l’appoggio del governo dei Qing, costruiscono la prima ferrovia cinese di collegamento con il Vietnam. A Borgoverde gli occidentali si scontrano con la mentalità chiusa e i pregiudizi degli indigeni di etnia Yi che si spostano ancora con le carovane; sono guidati da uno stregone della tribù dei Dulu che, per ostacolare i “diavoli stranieri” e il “mostro in ferro e acciaio”, impiegherà tutti i suoi poteri soprannaturali. In un luogo tropicale caratterizzato da miseria, superstizione e pestilenze, il treno sfonderà una porta rimasta sigillata per secoli e, negli anni, cambierà la vita alle persone, migliorando le loro condizioni economiche, favorendo i trasporti, i commerci, gli incontri. Le storie dei protagonisti e le vicende del villaggio si intrecciano in uno scenario in cui tradizione, mitologia, riti sciamanici e animismo si fondono magicamente. La figura leggendaria del tusi, il signorotto feudale che vive in un sontuoso palazzo e che di notte si trasforma in una tigre feroce, regna sul borgo antico e fatiscente degli Yi, dove esorcismi e incantesimi sono all’ordine del giorno, mentre sul lato est di Stazione Borgoverde gli stranieri trascorrono il tempo all’insegna del lusso e della mondanità. Borgoverde diventa la piccola Parigi d’Oriente, un luogo ideale in cui trascorrere la propria vecchiaia… Fino a quando…


€ 19,00

Libri in vetrina

Novità

Il titolo di questa raccolta di novelle si iscrive nella continuità dei due precedenti, “Novelle di Nessuno” e “Novelle di niente”. Nessuno, niente, nessuna parte, riman...

Nel villaggio di Remy ogni essere vivente viene alla luce con cento cristalli all’interno del proprio corpo. Come tutti nel villaggio sanno, la somma di cristalli è destinata a raggiunger...

"Gli abitanti di Arlecchinia", atto unico in forma di monologo, è il cavallo di battaglia di Claudia Contin Arlecchino dal 1991, data del debutto a Roma di questo copione. Una gustosa...