9788864590608.jpg

2015
Pagine 231
Formato cm 14,8 x 21
ISBN: 9788864590608
Categoria: Poesia
Collana: I Quaderni del Gheriglio

Florilegio


Selma Meerbaum-Eisinger


Poi viene una notte, sulla tua casa urla la tempesta,
sulla tua casa dalle porte sprangate.
E ti ribelli e vuoi uscire, uscire,
e ti pare di intendere un lamento.
Alla fine sei fuori – osservi il roseto –

 


Guarda: il germoglio si è aperto.
Ciò che il sole non poté per settimane,
ha fatto quell’unica tempesta.

 

Nel 1948 una ragazza giunge in Israele portando con sé, come ricordo dell’amica più cara, un manoscritto contenente una raccolta di poesie. Ripercorrendo le vicende di tale opera e della sua graduale fortuna letteraria, questo libro presenta la struggente spontaneità e la voglia di vivere di Selma Meerbaum-Eisinger (1924-1942), insieme alle sue domande sull’amore e sulla morte. In una nuova traduzione, le liriche sono qui proposte nella versione filologicamente più fedele all’originale e completate dalle immagini, finora inedite in Italia, che Selma Meerbaum scelse a commento della propria antologia.


€ 14,00

Novità

Anno dantesco 2021. Lapo Manetti, insegnante fiorentino di liceo e grande appassionato di Dante, viene coinvolto dal fratello Guido, agente di polizia, nelle indagini su un misterioso delitto: una rag...

Flo Riva è una donna dalle mille risorse, intuizione arguta e mise eleganti, cappelli a larghe tese e tacchi rigorosamente alti. Si dedica a districare situazioni poco chiare per migliorare la...

Il titolo di questa raccolta di novelle si iscrive nella continuità dei due precedenti, “Novelle di Nessuno” e “Novelle di niente”. Nessuno, niente, nessuna parte, riman...